Lo Studio

Dr. Mauro Geminiani

Studio Medico di Odontoiatria e Stomatologia


La filosofia di lavoro che ha accompagnato lo sviluppo dello studio e’ sempre stata: «comprendere e soddisfare ogni tipologia di pazienti; sapere ascoltare, mettere a proprio agio le persone» per instaurare un rapporto confidenziale e di fiducia che e’ alla base di ogni trattamento odontoiatrico.

Dopo il primo incontro, che si puo’ definire conoscitivo, si passa alla raccolta dei dati anamnestici e clinici con esame del cavo orale, esecuzione delle radiografie necessarie, presa delle impronte per confezionare i modelli di studio. Le informazioni ottenute permettono al clinico di formulare una diagnosi corretta in modo da impostare le terapie piu’ adatte al singolo paziente. Fondamentale e’ portare il paziente ad un livello ottimale di igiene orale con sedute di motivazione, istruzione e di detartrasi che vengono comprese in quella fase di terapia denominata preparazione iniziale.


Lo studio medico di Odontoiatria e Stomatologia del Dr. Mauro Geminiani

ha iniziato la propria attivita’ nel 1988 con una sola postazione di lavoro, ampliandosi negli anni, fino all’importante ristrutturazione del 1999/2000 che l’ha portato all’assetto attuale con 5 postazioni di lavoro, occupando entrambi i piani della palazzina sita in via Marchesi, 24 a Cotignola (Ravenna)

Gli ambienti dello Studio Dentistico Geminiani


Ecco di seguito le foto degli ambienti dello studio. Lo Studio Dentistico Geminiani è composto da 5 sale dove i medici visitano e si prendono cura dei vostri denti. Ogni sala è dotata delle migliori tecnologie per poter offrire ai pazienti il miglior servizio.

Alcuni dettagli dei nostri macchinari


Alcune foto di strumenti o macchinari utilizzati all'interno dello studio dentistico.

Altri ambienti dello studio


Ecco gli altri ambienti dello studio, come la segreteria, l'ufficio privato e il laboratorio.

L'importanza della sterilizzazione

Lo studio odontoiatrico va progettato attorno alla sala di sterilizzazione". Le procedure di sterilizzazione rivestono un'importanza fondamentale nella prevenzione delle infezioni e devono seguire un rigido protocollo.

In sala di sterilizzazione il personale utilizza appositi guanti in gomma dello spessore di 0,26 mm.

DECONTAMINAZIONE

Immediatamente dopo l'utilizzo, tutto lo strumentario viene decontaminato mediante immersione in vasca ultrasuoni per 12 min a 35°C contenente un liquido disinfettante

Lavaggio

Lo strumentario viene risciacquato in acqua corrente e posto nel termodisinfettore, dove è sottoposto ad un ciclo di lavaggio a 93°C per 50 min e ad un ciclo di asciugatura

Asciugatura

In uscita dal termodisinfettore, lo strumentario viene sottoposto ad un controllo visivo e manuale dal personale di sala. Successivamente si completa l'asciugatura tramite aria compressa, poiché residui di umidità potrebbero invalidare il processo di sterilizzazione e provocare ossidazioni.

CONFEZIONAMENTO

Lo strumentario viene confezionato ermeticamente in buste o composto in vassoi a loro volta imbustati, già predisposti per le varie postazioni alla poltrona. La busta viene siglata dall'operatore di sala indicando data di confezionamento, codice dell'autoclave, e numero del ciclo dell'autoclave.

STERILIZZAZIONE IN AUTOCLAVE

lo strumentario così confezionato viene caricato in autoclave e sottoposto al ciclo di sterilizzazione a 134 °C e 2.5 atm.

STOCCAGGIO

Le buste vengono riposte in cassetti e i vassoi in un apposito armadietto, dove mantengono la sterilità per 30 giorni. Dopo tale periodo, anche se non utilizzati, devono essere sottoposti ad un nuovo ciclo in autoclave.
La piccola parte di strumentazione che non viene mai a contatto con il sangue, dopo la fase di asciugatura, viene sterilizzata seguendo le procedure di legge.