Trattamenti

Chirurgia Dentale

Chirurgia dentale

La chirurgia dentale si occupa principalmente di estrazioni dentarie e di rimozione di cisti, di epulidi e di neoformazioni della mucosa delle guance. Per i casi più complessi lo studio si avvale della collaborazione di un chirurgo maxillo-facciale e di un anestesista.

Chirurgia parodontale

La chirurgia parodontale affronta le patologie che interessano i tessuti di sostegno del dente, quali ossa e gengive. Questo trattamento ha come obiettivo il recupero dell'elemento dentale interessato da:

  • riassorbimento osseo a carico della radice
  • carie radicolare
  • diminuzione o totale assenza di gengiva aderente attorno al colletto del dente
  • Le terapie parodontali, quando indicate, permettono il mantenimento dei denti naturali.

Chirurgia implantare

Permette di sostituire i denti mancanti con impianti osteointegrati in titanio che possono supportare protesi di diverse tipologie ed estensioni. La chirurgia implantare è suddivisa in diverse branche:

  • Implantologia su osso nativo, la più semplice e prevedibile, in quanto si inseriscono gli impianti senza ulteriori interventi.
  • Implantologia con rigenerazione ossea, si accompagna l’inserimento dell’impianto ad innesto di osso sintetico e membrane di contenimento sotto ai tessuti.
  • Implantologia e rialzo del seno mascellare. Questo intervento può avvenire con tecniche più o meno invasive in contemporanea all’inserimento degli impianti oppure in tempi diversi a seconda dell’osso nativo presente.
  • Implantologia con chirurgia guidata dove, con l’utilizzo di sofisticati software, si progetta al computer la fase chirurgica e la successiva protesi.
  • Implantologia con carico immediato, in cui si inseriscono gli impianti e si fissa la protesi provvisoria nella stessa seduta.