Sbiancamento Dentale

Procedimento semplice e non invasivo se lo sbiancamento è eseguito su denti vitali, senza otturazioni o carie in atto, tecnica diversa per denti devitali.

  • Denti vitali. Lo sbiancamento si può eseguire alla poltrona in studio applicando un gel sbiancante sui denti (previa protezione della gengiva) ad alta concentrazione di principio attivo (40%) attivato da una specifica lampada, oppure a domicilio, facendo uso di mascherine trasparenti con un gel a più bassa concentrazione (10-16%). Durante la visita si sceglie la metodica più consona al paziente e la si personalizza come tempi e frequenza. Ultimamente si predilige la procedura dello sbiancamento domiciliare perchè la ricerca ha dimostrato un miglior risultato estetico e più duraturo nel tempo. Inoltre l'uso del gel a bassa concentrazione ha ridotto di molto il problema di sensibilità dentale post operatoria.
  • Denti devitali. Lo sbiancamento dei denti si può eseguire solamente alla poltrona in studio. Per prima cosa vengono eseguite le fotografie con campioni di colore prima del trattamento. Successivamente si rimuove la vecchia otturazione e si applica il gel e si dimette il paziente con un’otturazione provvisoria. L'applicazione del gel può essere ripetuta 3-4 volte a distanza di circa 8/10 giorni, per ottenere il miglior effetto sbiancante possibile. A questo vengono ripetute le fotografie e si programma la ricostruzione del dente dopo circa 20/30 giorni per dare tempo al gel sbiancante di completare la sua azione.